Il Governo Bulgaro ha adottato un pacchetto di misure anticrisi senza precedenti da circa 2 miliardi di BGN che entreranno in vigore tra il 1° giugno e il 1° luglio e resteranno in forza per almeno 1 anno:

· Compensazione fino alla fine dell’anno sul prezzo del carburante per le persone fisiche con uno sconto di 25 st. /l per benzina 95, diesel, metano e propano-butano ad ogni rifornimento;

· IVA al 9% su riscaldamento, acqua calda e gas naturale per le persone fisiche per un periodo di un anno

· Non saranno applicate accise energia elettrica, gas naturale e metano;

· Aumento della soglia per l’iscrizione IVA obbligatoria da 50.000 a 100.000 BGN;

· IVA 0% sul pane per un anno;

· Aggiornamento delle pensioni dal 1° di luglio del 20% circa e della pensione minima a 467 BGN;

· Aumento dello sgravio fiscale per famiglie con bambini da 4.500 a 6.000 BGN l’anno.