Alcune cose l’Agenzia per le Infrastrutture Stradali le fa in silenzio, altre no.

API ha deciso infatti di sorprendere con un annuncio: un ordine per il progetto dell’autostrada “Gueshevo – Dupnitsa”.

L’ordine vale 3,1 milioni BGN senza IVA e fino al 15 settembre sarà possibile richiedere un progetto concettuale e tecnico con PUP – Parcel plan per il sito AM “Gueshevo – Dupnitsa”.

Così, per la prima volta, sono iniziati i lavori per un nuovo collegamento autostradale con la Macedonia del Nord.

L’autostrada esiste da molto tempo come un’idea: fa parte del famigerato Corridoio n. 8, che dovrebbe collegare il Mar Nero con il Mar Adriatico.

Con la costruzione di “Struma”, però, il suo percorso si è leggermente spostato. L’idea per questo tratto autostradale è stata resa pubblica durante l’incontro dell’ex primo ministro Kiril Petkov e Dimitar Kovachevski, ed è stata successivamente commentata dall’allora ministro regionale Grozdan Karadjov come “un’opportunità per collegare l’Adriatico e il Mar Nero”.