Nel periodo aprile-giugno, l’economia bulgara è cresciuta del 4,8% rispetto al secondo trimestre dell’anno precedente, ha riferito l’NSI.

Rispetto ai primi tre mesi dell’anno, il prodotto interno lordo (PIL) è cresciuto dell’1,1%.

È quanto emerge dai dati destagionalizzati sulle valutazioni espresse.

Questi segnali incoraggianti e positivi rafforzano le motivazioni di investimento in Bulgaria che da sempre appoggiamo e supportiamo attivamente e lavorativamente.