Questa procedura sostiene la transizione verso la neutralità climatica migliorando l’efficienza e l’indipendenza energetica dell’impresa. A tal fine è previsto un finanziamento a fondo perduto delle PMI per la realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici per l’autoconsumo in abbinamento a strutture locali di stoccaggio dell’energia prodotta in caso di attività intermittente e non continuativa 24/7.

Candidati eleggibili: micro, piccole e medie imprese di tutti i settori ad eccezione del settore D “Produzione e distribuzione di energia per elettricità e riscaldamento prodotta anche da gas” e settore А „Agricoltura, silvicoltura e pesca“.

IMPORTANTE: I sussidi sono per le imprese che singolarmente realizzano un impianto per la produzione di energie rinnovabili per autoconsumo non superiore a  1 МW.

Spese ammissibili:

  • spese di  costruzione e montaggio
  • costruzione o ristrutturazione dell’infrastruttura
  • spese per l’acquisto dei macchinari e degli impianti (Immobilizzazioni)
  • spese per onorari professionali e servizi di consulenza
  • spese per ottenimento di patenti, sftware (Attivi immateriali)

Percentuale di finanziamento: 50% finanziamento a fondo perduto

Budget complessivo: 200.000000 BGN

Termine indicativo di pubblicazione: secondo trimestre 2022.

Programma adatto alle imprese che hanno già avviato le procedure perché viene richiesto il permesso di costruzione.

Ci sono poi altri strumenti a supporto

PROCEDURA PER UN‘ECONOMIA CIRCOLARE E A BASSE EMISSIONI DI CARBONIO

La procedura fornirà supporto alla transizione verso un’economia circolare introducendo modelli circolari di produzione e consumo, standardizzazione in ambito ambientale e promozione di tecnologie legate al riciclo e riutilizzo dei rifiuti, riparazione e utilizzo di bioprodotti.

Candidati ammissibili: Imprese (PMI e Grandi Imprese) del Settore C “Industria manifatturiera”:

Spese ammissibili:

  • acquisizione di macchinari, impianti e attrezzature che rappresentano attivi materiali a lungo termine
  • servizi di consulenza di natura ingegneristica e tecnica, preparazione di un‘analisi delle risorse e dell‘efficienza dell‘impresa e dell‘intensità di carbonio e possibili soluzioni per il loro efficientamento
  • acquisizione di software specializzati e applicazioni informatiche, che rappresentano attivi immateriali a lungo termine.

Finanziamento: 50% di sovvenzione a fondo perduto

Budget totale: BGN 180.000.000

Data indicativa della pubblicazione: terzo trimestre 2022.

e

STRUMENTO DI GARANZIA PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI

Obiettivo: supportare gli investimenti nel settore dell’efficientamento energetico e delle energie rinnovabili.

Candidati ammissibili: GMI e piccole imprese e anche a media capitalizzazione, persone fisiche.

La determinazione dei settori da sostenere seguirà un’approfondita valutazione del mercato, tenendo conto dei requisiti del Piano di ripresa e resilienza.

Prodotti finanziari:

  • Capitale circolante
  • Linee di credito in revolving
  • Prestiti di investimento e leasing.

 Budget: BGN 146.687.250 BGN

Pubblicazione indicativa: fine 2022.