Tag: politica

Le principali industrie bulgare si sono presentate durante l’evento BSMEPA Meet the Bulgarian Industry

Lo scopo della presentazione, che si è svolta nell’ambito dell’evento multidisciplinare “Tuk-Tam Kosher”, è quello di far conoscere ai rappresentanti dei Paesi con ambasciate nel Paese i dettagli e le cifre più importanti riguardanti i settori dell’economia bulgara e di facilitare l’accesso delle aziende alle rappresentanze commerciali delle ambasciate.

La conferenza “Incontrare l’industria bulgara” è stata aperta dal vice ministro dell’Innovazione e della Crescita Stefan Savov e dal direttore esecutivo del BSMEPA Boyko Takov, con la moderazione di Lachezar Petkov, direttore della Direzione “Internazionalizzazione” dell’Agenzia.

Tra gli ospiti dell’evento c’erano S.E. Jes Nielsen, Ambasciatore di Danimarca, S.E. Khalid Emara, Ambasciatore d’Egitto, S.E. Sanjay Rana, Ambasciatore dell’India, S.E. Zakia El Midaoui, Ambasciatore del Marocco, S.E. Natasa Bergelj, Ambasciatore della Slovenia, S.E. Zeljko Jovic, Ambasciatore del Marocco, S.E. E. Zeljko Jovic, Ambasciatore di Serbia, S.E. Thabo Thage, Ambasciatore del Sudafrica, oltre a numerosi rappresentanti delle sezioni commerciali delle ambasciate, delle agenzie di promozione del commercio estero e degli investimenti e di altri soggetti.

La Bulgaria chiede di collaborare con la Fiera internazionale dell’agricoltura slovena AGRA

Il Ministero dell’Agricoltura ha chiesto ufficialmente di essere partner della Fiera internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione AGRA, che si terrà a Gornja Radgona, in Slovenia, tra il 20 e il 25 agosto.

Lo ha reso noto il Ministero bulgaro sul suo sito web domenica.

La domanda di partecipazione del ministro Yavor Gechev è stata consegnata al direttore esecutivo del forum Boris Erjavec dal viceministro Georgi Sabev.

Nel documento si legge: “Nell’ambito del partenariato, la Bulgaria desidera presentarsi come una località attraente con una buona cucina e molte opportunità per il turismo rurale, enologico e culturale”.

Il documento sottolinea l’eccellente opportunità che AGRA offre alla Bulgaria di esporre i propri prodotti agricoli e quelli dell’industria alimentare a un vasto pubblico.

Bulgaria: l’economia è cresciuta di quasi il 5% prima dell’inizio dell’estate


Nel periodo aprile-giugno, l’economia bulgara è cresciuta del 4,8% rispetto al secondo trimestre dell’anno precedente, ha riferito l’NSI.

Rispetto ai primi tre mesi dell’anno, il prodotto interno lordo (PIL) è cresciuto dell’1,1%.

È quanto emerge dai dati destagionalizzati sulle valutazioni espresse.

Questi segnali incoraggianti e positivi rafforzano le motivazioni di investimento in Bulgaria che da sempre appoggiamo e supportiamo attivamente e lavorativamente.

Inizia la progettazione di una nuova autostrada per la Macedonia del Nord


Alcune cose l’Agenzia per le Infrastrutture Stradali le fa in silenzio, altre no.

API ha deciso infatti di sorprendere con un annuncio: un ordine per il progetto dell’autostrada “Gueshevo – Dupnitsa”.

L’ordine vale 3,1 milioni BGN senza IVA e fino al 15 settembre sarà possibile richiedere un progetto concettuale e tecnico con PUP – Parcel plan per il sito AM “Gueshevo – Dupnitsa”.

Così, per la prima volta, sono iniziati i lavori per un nuovo collegamento autostradale con la Macedonia del Nord.

L’autostrada esiste da molto tempo come un’idea: fa parte del famigerato Corridoio n. 8, che dovrebbe collegare il Mar Nero con il Mar Adriatico.

Con la costruzione di “Struma”, però, il suo percorso si è leggermente spostato. L’idea per questo tratto autostradale è stata resa pubblica durante l’incontro dell’ex primo ministro Kiril Petkov e Dimitar Kovachevski, ed è stata successivamente commentata dall’allora ministro regionale Grozdan Karadjov come “un’opportunità per collegare l’Adriatico e il Mar Nero”.

Bulgaria, Paese in forte espansione: Le Notizie dell’ultimo trimestre

· Prodotti interno lordo in crescita rispetto al primo trimestre 2022 registrando un PIL nazionale del 4,5% su base annua.

· L’inflazione (HICP) nel mese di aprile 2022 ha segnato una crescita del 12,1% su base annua. I beni alimentari hanno registrato un +16,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

· Tasso di disoccupazione è diminuito di 1,4 punti, attestandosi al 4,9%

· Tasso di interesse a 3 mesi è pari a -0,63% ad aprile 2022.

· I Titoli di Stato a lungo termine sono aumentati di 0,53 punti percentuali, passando dall’ 1,09% al 1,62%.

· Produzione Industriale registrata nel mese di marzo 2022 è in aumento del 5% rispetto all’anno precedente.

· Sistema economica e fiducia delle imprese, il sentimento economico di questo Paese è in leggero aumento, arrivando a 95.8 punti su base mensile.

Visita del presidente della Camera in Bulgaria

Il 16 maggio presso l’Ambasciata d’Italia il Presidente della Camera Roberto Fico ha incontrato un selezionato gruppo di rappresentanti delle imprese e delle istituzioni italiane in Bulgaria.

Il Presidente ha riferito di aver ribadito la volontà di proseguire e ampliare i rapporti tra l’Italia e la Bulgaria, già molto rilevanti per entrambi i Paesi, durante l’incontro con il Presidente dell’Assemblea Nazionale bulgara.

L’Ambasciatrice Zarra ha presentato poi al Presidente i presenti, tra gli altri il Presidente di Confindustria Santorelli con il suo Direttore Mila Nenova, i rappresentanti della Camera di Commercio italiana in Bulgaria Francesco Frattini e Ivo Roussev, il Console Onorario di Plovdiv De Francesco, alcuni imprenditori e le professoresse dei licei italiani a Sofia.

Durante l’incontro il Presidente Fico si è intrattenuto con i presenti per approfondire le informazioni sulle relazioni economiche tra i due Paesi, sul clima imprenditoriale locale e le questioni ancora aperte sul tavolo delle negoziazioni istituzionali.

Governo Bulgaro: Misure anticrisi

Il Governo Bulgaro ha adottato un pacchetto di misure anticrisi senza precedenti da circa 2 miliardi di BGN che entreranno in vigore tra il 1° giugno e il 1° luglio e resteranno in forza per almeno 1 anno:

· Compensazione fino alla fine dell’anno sul prezzo del carburante per le persone fisiche con uno sconto di 25 st. /l per benzina 95, diesel, metano e propano-butano ad ogni rifornimento;

· IVA al 9% su riscaldamento, acqua calda e gas naturale per le persone fisiche per un periodo di un anno

· Non saranno applicate accise energia elettrica, gas naturale e metano;

· Aumento della soglia per l’iscrizione IVA obbligatoria da 50.000 a 100.000 BGN;

· IVA 0% sul pane per un anno;

· Aggiornamento delle pensioni dal 1° di luglio del 20% circa e della pensione minima a 467 BGN;

· Aumento dello sgravio fiscale per famiglie con bambini da 4.500 a 6.000 BGN l’anno.

© 2022 Alias Group News

Tema di Anders NorenSu ↑